Biblioteca OO.RR. di Foggia

Biblioteca OO.RR. di Foggia

Progetto: "Un libro, medicina per l'anima"

Ultimi libri inseriti

l'orma gigante

l'orma gigante

by Edgar Wallace

...

Categoria: Giallo & Noir

il castello del terrore

il castello del terrore

by Edgar Wallace

...

Categoria: Giallo & Noir

Il caso

Il caso

by S.S Van Dine

...

Categoria: Giallo & Noir


Biografie Autori

Giorgio Faletti

Giorgio Faletti

Giorgio Faletti (Asti, 25 novembre 1950 – Torino, 4 luglio 2014) è stato uno scrittore, attore, cantautore, comico e cabarettista italiano.
Personaggio poliedrico ed eclettico, nel corso della sua vita ha saputo raggiungere il successo in campi diversi, dapprima come comico, poi come cantante e infine come giallista.
Faletti al Drive In (1985) nei panni di Vito Catozzo
Figlio unico di Carlo Faletti e di Michela Dafarra, Giorgio Faletti visse da bambino nel Borgo Torretta, in un modesto alloggio di Corso Torino, ad Asti. Suo padre era un commerciante ambulante e vendeva bottoni e forcine per i capelli in piazza Vittorio Alfieri, nel centro di Asti. Sua madre era una sarta. Il nonno di Faletti era un antiquario e raccoglieva nel suo magazzino oggetti antichi, opere d’arte, mobili e libri. Nel 1976 il ventiseienne Faletti, assieme a due amici, affittò uno studio pubblicitario ad Asti. Si iscrisse anche a giurisprudenza senza ultimare gli studi, preferendo intraprendere la via dello spettacolo. Si trasferisce a Milano, dove frequenta i corsi della neonata scuola teatrale milanese Quelli di Grock, fondata da Maurizio Nichetti. Incominciò la carriera come cabarettista nel locale milanese Derby negli anni Settanta, nello stesso periodo in cui sul palco del locale circolavano Diego Abatantuono, Teo Teocoli, Massimo Boldi, Paolo Rossi, Giorgio Porcaro, Francesco Salvi, Enzo Jannacci.
In televisione debuttó nel 1979 a Telealtomilanese nell'ambito della trasmissione televisiva Playboy di mezzanotte, nel 1981 passó poi sugli schermi di Antennatre ne Il guazzabuglio, e nel 1983 partecipò a fianco di Raffaella Carrà a Pronto Raffaella. Nel 1985 entrò in Drive In, programma televisivo di Antonio Ricci. Il suo personaggio più famoso era Vito Catozzo, ma ne interpretò anche altri, come Carlino, Suor Daliso e il "testimone di Bagnacavallo". Poco dopo, a fianco di Zuzzurro e Gaspare creò il personaggio di Franco Tamburino in Emilio.
Nel 1990 partecipò all'undicesima stagione di Fantastico al fianco di Pippo Baudo, Marisa Laurito e Jovanotti e, successivamente, a Stasera mi butto... e tre! con Toto Cutugno. Nel 1991 condusse in coppia con Lando Buzzanca il tg satirico Striscia la notizia e mentre annunciava le notizie impersonó alcune delle sue macchiette buffe e stravaganti, e nel 1992 partecipó al varietà domenicale Acqua calda su Rai 2 con Nino Frassica e l'imitatrice soubrette Loretta Goggi, ospite d'onore straordinaria, che fu soltanto la protagonista di un unico sketch all'interno della trasmissione pomeridiana assieme a Frassica e Faletti con il ruolo divertente della moglie infedele del paziente sul letto ferito ed ingessato (cioè Faletti) ricoverato in una clinica. Da sinistra: Faletti e Nino Frassica in Acqua calda (1992)
Nel 1996 e 1997 Faletti fu ospite fisso come comico e opinionista in due edizioni della trasmissione Roxy Bar condotta da Red Ronnie su Telemontecarlo.
Nel 1999 Faletti fece parte del gruppo di comici della trasmissione televisiva Facciamo cabaret di Italia 1.
Nel dicembre 2008 fu ospite del programma televisivo comico-satirico Crozza Italia, condotto da Maurizio Crozza su LA7, e in quell'occasione fece la parodia di Diabolik e Ginko assieme al comico ligure.
Nel settembre del 2010 Faletti partecipò a O' Scià, il festival di musica leggera italiana che si svolse a Lampedusa, e duettò nella terza serata con il cantautore Claudio Baglioni, ideatore e organizzatore della rassegna musicale, sulle note di Signor tenente, brano di Faletti.
Faletti fu invitato per la prima volta nel suo talk show Le invasioni barbariche di Daria Bignardi l'8 febbraio del 2011 e intervistato dalla conduttrice emiliana per parlare del libro Appunti di un venditore di donne dello scrittore e della sua carriera artistica.


Pubblicazioni dello stesso autore

Copertina di Io uccido

Io uccido

Anno: 2002
Categoria:
Visite: 350
Data inserimento: Lunedì, 06 Maggio 2019
Copertina di Niente di vero tranne gli occhi

Niente di vero tranne gli occhi

Anno: 2004
Categoria:
Visite: 440
Data inserimento: Venerdì, 26 Aprile 2019